Consigli per una masturbazione femminile consapevole

La masturbazione può essere un modo potente (e divertente) per conoscere meglio il proprio corpo, soprattutto quando si tratta di concentrarsi sul proprio piacere. Scopri di più sui diversi tipi di masturbazione, insieme a consigli e tecniche utili.

 

Tipi di masturbazione femminile

Ecco i principali tipi di masturbazione femminile.

Masturbazione clitoridea: il clitoride, un piccolo organo in cima alla vulva tra le labbra interne, contiene migliaia di terminazioni nervose. Questo piccolo organo è una delle parti più sensibili dei genitali femminili, e la stimolazione del clitoride è uno dei modi più comuni per le donne di raggiungere l'orgasmo. Puoi stimolare il clitoride con un vibratore o usare la tua mano per strofinare, accarezzare o applicare una forte pressione per un significativo piacere sessuale e potenti orgasmi.

Masturbazione vaginale: mentre alcune persone hanno difficoltà a raggiungere l'orgasmo attraverso la masturbazione vaginale, altre trovano la stimolazione del canale vaginale estremamente piacevole. Il modo più comune di masturbarsi vaginalmente è quello di usare del lubrificante e le dita o un sex toy.

Masturbazione anale: alcune persone con la vagina amano il gioco anale come un modo divertente per esplorare le sensazioni al di fuori della penetrazione vaginale. Puoi stimolare il tuo ano usando le tue dita o un giocattolo anale (come un butt plug o perline anali) per il piacere. Quando si esegue la masturbazione anale, è necessario utilizzare la lubrificazione poiché l'ano non si autolubrifica naturalmente come la vagina.

Masturbazione combinata: la masturbazione non deve essere limitata ad una sola sensazione – puoi lavorare sulla creazione di sensazioni multiple simultaneamente. Puoi combinare la masturbazione clitoridea, vaginale e anale in vari modi per aumentare il tuo piacere e scoprire quali sensazioni ti fanno sentire meglio.

 

4 consigli per una masturbazione consapevole

La masturbazione è un'esperienza profondamente personale, ma se stai cercando alcuni consigli e tecniche mentali di base, ecco alcuni modi per ottenere il massimo dalle tue sessioni di masturbazione.

Prenditi il tuo tempo. Metti da parte almeno 20 minuti a settimana per la masturbazione consapevole. Puoi anche aggiungere più tempo o aumentare la frequenza delle tue sessioni. Durante il tempo stabilito per la masturbazione, concentrati sull'essere presente, nel momento, ed entra con le aspettative che ci vorrà del tempo.

Deenfatizzare l'orgasmo. Raggiungere l'orgasmo durante la masturbazione consapevole è buono ma non è necessariamente l'obiettivo. Invece, concentrati sull'elemento esplorativo – diverse aree del tuo corpo, diverse pressioni e velocità, e come le sensazioni fluiscono e rifluiscono. Chiedetevi: Ti fa sentire bene? Mi fa eccitare?

Abbraccia l'amore per te stessa. L'apprezzamento del corpo è un aspetto importante della masturbazione consapevole. Dì a te stesso che sei sexy. Guarda, esamina, tocca e apprezza il tuo corpo. Se ti senti a tuo agio, prova a mettere in gioco uno specchio in modo da poter vedere come le tue labbra e il tuo clitoride cambiano aspetto durante l'eccitazione. Prendere tempo per conoscere i tuoi genitali è una parte importante dell'apprezzamento del corpo.

Fai pratica da sola. La masturbazione è parte integrante della salute e del benessere sessuale. Questo atto sensuale non è solo per i single o quando il vostro partner non c'è o non è in vena. Prendersi del tempo per la masturbazione, anche se si ha un partner sessuale costante, è una componente significativa della cura di sé. Quando sei dell'umore giusto, considera di invitare il tuo partner per una sessione di masturbazione reciproca per aumentare ulteriormente il piacere.

Come viene diagnosticata la disfunzione erettile

Se hai avuto difficoltà ad avere o a mantenere l'erezione, parlarne con il tuo medico è sicuramente il primo passo da fare. Una tale conversazione non è mai facile, ma grazie in parte alla maggiore sensibilizzazione su questo problema e il suo trattamento, molti tabù sull’argomento sono stati abbattuti.

Spot televisivi mostravano uomini sicuri di sé che si recano dal medico per discutere il problema e ne escono sollevati dopo aver fatto questo passo importante. Ciò che è fuorviante è che tali spot lasciano l'impressione che non ci sia molto da discutere e che tutto ciò di cui avete bisogno è una prescrizione e le vostre erezioni torneranno forti e durature come prima. In realtà, il vostro medico deve diagnosticare la causa della vostra disfunzione erettile per raccomandare un trattamento efficace.

Mentre la terapia di solito comporta l'uso di farmaci, la disfunzione erettile è a volte un sintomo di una condizione sottostante che richiede un trattamento specifico. Inoltre, i farmaci sono più efficaci per alcune cause di disfunzione erettile che per altre. Per esempio, se avete subito un intervento chirurgico alla prostata, le pillole probabilmente non funzioneranno così bene come altri trattamenti. E se una condizione psicologica è significativamente coinvolta, si può beneficiare di una consulenza con un professionista della salute mentale esperto in terapia sessuale. Se invece il disturbo è di lieve entità si può ricorrere all’uso di integratori sessuali per rendere più forte l’erezione, eliminare la prostatite e aumentare la potenza sessuale: li trovi sul sito Pene Top, dove potrai leggere le recensioni di chi li ha provati!

 

Condividi la tua storia medica

All'inizio, il medico probabilmente ti chiederà la tua storia medica. Ha qualche malattia cronica? Quali malattie e operazioni ha avuto in passato? Quali farmaci stai prendendo, se ce ne sono? Il medico probabilmente ti chiederà anche del tuo benessere psicologico e del tuo stile di vita: soffre (o ha mai sofferto) di depressione? Sei molto stressato? Bevi alcolici? Fuma? Usa droghe illegali? Ha sentito una perdita di affetto per il suo partner? Si è recentemente interessato a un nuovo partner?

  • Come parte di questa storia medica, sii pronto a raccontare al tuo medico dettagli specifici sui sintomi che ti hanno portato in ufficio e quando sono iniziati. Il medico potrebbe voler sapere quanto spesso ha fatto sesso prima che il problema iniziasse e se ci sono state settimane o mesi in passato in cui ha avuto una disfunzione erettile. Il medico può condurre un test di screening scritto o verbale.
  • Se la causa è chiara – una recente operazione per il cancro alla prostata, per esempio – la conversazione può passare direttamente alle opzioni di trattamento. Altrimenti, potrebbe essere necessario rispondere a più domande per aiutare il medico a restringere le possibili cause ed evitare test inutili.
  • Una questione chiave è se i sintomi sono comparsi gradualmente o improvvisamente. La disfunzione erettile che si presenta gradualmente spesso indica cause che coinvolgono il flusso sanguigno o i nervi. D'altra parte, una perdita improvvisa del desiderio sessuale o della capacità di avere erezioni di solito suggerisce che un farmaco o una difficoltà psicologica, come la depressione o lo stress, può esserne la causa.
  • Non essere imbarazzato se il medico ti chiede delle erezioni mattutine o se riesci ad avere un'erezione se ti masturbi. La capacità di farlo è un indizio importante per determinare se il problema ha una base psicologica o fisica.

3 motivi fondamentali per cui si sceglie di guardare il porno

L'eccitazione, l'educazione, la solitudine e la noia sono tutte ragioni di base per cui sia uomini che donne desiderano guardare filmati erotici spinti. Il motivo principale rimane comunque la ricerca di eccitazione e coinvolgimento della sfera sessuale che può essere fatta da soli ma che molto spesso riguarda anche il nostro partner. Molto spesso, infatti si ha la convinzione che si guardino video porno amatoriali e non sempre da soli, ma questo non è vero in tutti i casi: il porno è molto spesso visto come mezzo per riaccendere la passione nella coppia. Le immagini dichiaratamente esplicite fanno scattare non solo l’eccitazione ma anche quella voglia di emulazione che riaccende subito la scintilla. Qui di seguito analizziamo più nello specifico cosa porta i veri amanti del porno, occasionali e non, ad usufruire di esso.

 

1. Piacere

Senza starci troppo a girare intorno, è chiaro che la ragione principale per cui le persone guardano il porno è il piacere sessuale, e tra tutte le spiegazioni, questa è quella per cui il porno è in effetti prodotto. La questione è molto semplice: il sesso è un bisogno umano fondamentale che nessuno può o vuole ignorare. Alcune persone che vogliono de-stressarsi alla fine della giornata si rivolgono al porno per avere dei momenti di piacere che possano allentare le tensioni accumulate. Ci si può rivolgere al porno anche in una relazione in cui i partner vogliono ritrovare pulsioni sessuali avvincenti ma anche per sperimentare nuovi orizzonti. Il porno è perfetto se sei single e desideri abbandonarti e soddisfare da solo i tuoi bisogni.

 

2. Educazione

Per gli adolescenti e la generazione emergente, capire come funziona il sesso è una ragione molto comune per rivolgersi al porno. La curiosità è reale, e il porno è il posto più facile da esplorare. Un sondaggio su 2.500 studenti scolastici e universitari nel Regno Unito ha scoperto che il 60% guarda il porno per ottenere informazioni sul sesso. "Gli studenti riportano regolarmente una generale mancanza di consigli pratici e informazioni inadeguate sulla sessualità – lasciando un buco nero di domande senza risposta che vengono riempite dai siti web". E’ chiaro che i video porno non possono mai sostituire una buona educazione sessuale, ma una volta che si sono apprese le nozioni essenziali che riguardano il sesso, guardare video porno può aprire la mente per fare in modo di trovare estrema soddisfazione con i partner futuri.

 

3. Solitudine

La solitudine è un concetto che mai come adesso è sotto i riflettori. All'inizio del 2019, il primo ministro britannico ha nominato un “ministro per la solitudine” a seguito di un rapporto del 2017 in cui è emerso che 9 milioni di persone nel Regno Unito si sentono spesso o sempre soli. Ma sentirsi soli non è un problema solo per le persone anziane. Quasi il dieci per cento dei giovani tra i 16 e i 24 anni ha dichiarato di sentirsi spesso solo: questo dato ci suggerisce che la solitudine colpisce in modo significativo i millennials e la gen Z. Uno dei modi più diffusi tra i giovani per sfuggire alla solitudine è certamente il porno. D’altronde quale passatempo migliore per tenersi compagnia e godere allo stesso tempo?

 

Cos’è l’effetto yo-yo e come evitarlo

Se vuoi perdere peso devi assolutamente evitare l’effetto yo-yo. Prendi il controllo del tuo corpo per sempre e goditi i chili persi a lungo termine.

 

L’effetto yo-yo è un termine coniato per la prima volta da un accademico della Yale University per descrivere un'esperienza che moltissime persone che cercano di perdere peso da tanti anni hanno sperimentato, spesso con sentimenti di frustrazione. Hai passato anni a cercare di perdere peso, ma poi hai inevitabilmente finito per rimetterlo su di nuovo per poi ricominciare tutto da capo? Allora saprai come ci si sente. Uno studio ha dimostrato come ci siano soggetti più predisposti di altri a perdere peso per poi rimetterlo su con gli interessi. Questo oltre che essere estremamente frustrante e demotivante è anche molto deleterio per il corpo, che deve ogni volta adattarsi ai cambiamenti che un cambio di peso comporta, dall’introito calorico fino all’aumento della massa grassa che stressa continuamente la pelle e gli organi interni.

 

Cosa puoi fare per eliminare l’effetto yo-yo

Il modo migliore per evitare questo continuo susseguirsi di cicli, caratteristico nelle diete yo-yo, è quello di perdere peso lentamente e soprattutto in modo sostenibile. Non lasciarti tentare dal seguire diete alla moda che promettono di perdere molti chili in pochissimo tempo, e se decidi di usare bruciagrassi e frullati sostitutivi, inseriscili in una dieta ipocalorica controllata. Le diete drastiche possono portare a una grande perdita di peso, ma è improbabile che durino a lungo: ad un certo punto il corpo reagisce adattandosi all’eccessivo deficit calorico (quindi non si perde più peso) oppure richiedendo fortemente cibo con conseguenti episodi di abbuffate che diventeranno sempre più frequenti e porteranno ad un inevitabile risalita dell’ago della bilancia.

 

Qual è il modo migliore per perdere peso?

Il modo migliore per perdere peso è quello di cambiare radicalmente le abitudini che sono la causa principale della perdita di peso. Educati sul mantenere un deficit calorico sostenibile, non pensare solo a mangiare ma soprattutto a nutrirti, scegliendo quindi alimenti ricchi di vitamine, Sali minerali e componenti nutritive importanti quali proteine, carboidrati e grassi buoni, puntando quindi sempre su scelte alimentari sane. Impara di quanto cibo ha bisogno il tuo corpo veramente e evita di “mangiare con gli occhi” sovrastimando o sottostimando eccessivamente le tue porzioni. Progetta un piano alimentare che pensi ti possa piacere così sarai sicuro di volerlo seguire a lungo anche quando ti capiterà di sgarrare. Va benissimo perdere peso velocemente. Ma devi pensare a come mangerai il mese prossimo, l'anno prossimo e tra 10 anni.

 

Perdere peso in modo lento e costante è sempre meglio di dover affrontare gli alti e bassi della dieta yo-yo, sia fisici ma soprattutto psicologici. Sii paziente. Immagina come potrai essere diverso tra 6 mesi e lavora per raggiungere questo obiettivo. Alcune persone hanno passato decenni seguendo diete che hanno portato solo a repentini cali e aumenti di peso e molte di loro si sono ritrovate più pesanti e più grassi di quando hanno iniziato la dieta. Tutto ciò non fa bene al tuo corpo, alla tua mente o alle tue emozioni. Imparando a mangiare bene puoi raggiungere i tuoi obiettivi e sperimentare la felicità e la libertà di non dover mai più iniziare una nuova dieta.

Come il BDSM può aiutare a salvare la tua relazione

Mentre 50 Sfumature di Grigio ha portato il BDSM nel mainstream, molte coppie praticano regolarmente questo stile di vita, che si riferisce a pratiche sessuali tra cui la dominazione, il bondage e il sadomasochismo. Ma è salutare aggiungere un po' di sculacciate e sottomissioni nella vostra vita sessuale? La dottoressa Stephanie Hunter Jones, una terapista sessuale certificata, lavora con le coppie per introdurre il BDSM nelle loro camere da letto – e ha detto che ha visto la pratica rianimare completamente le relazioni. "Fa sicuramente la differenza per le relazioni che scricchiolano", ha detto la dottoressa Jones.

 

Che impatto può avere il BDSM sulle relazioni?

Per le coppie già coinvolte, non sono diverse da qualsiasi altra coppia. Hanno le stesse preoccupazioni. Il BDSM è un'espressione dell'unicità della propria sessualità, e trovo sempre che le nostre coppie BDSM sono molto fortunate perché hanno trovato un partner che è adatto a loro. Ma aiuto anche le coppie che praticano sesso in modo più convenzionale ad introdurre il BDSM nelle loro relazioni, a volte, nel tentativo di salvare la loro unione. Recentemente ho avuto una coppia che è venuta qui e la moglie era in lacrime. Diceva che non era più attratta da suo marito e che pensava che il loro matrimonio fosse finito. Erano sposati da circa dieci anni. Così li ho incontrati individualmente e ho scoperto che la loro relazione era una totale lotta di potere. Lui la dominava totalmente nella relazione. Così ho dato loro dei compiti in cui lei avrebbe dovuto "dominare" lui in camera da letto. E questo ha totalmente salvato il loro matrimonio. E sono diventati affiatatissimi. Spesso prescrivo il BDSM per lotte di potere o problemi di controllo. Oppure, se un partner ha avuto una brutta esperienza sessuale in passato, lo prescrivo come un modo per ridare a quel partner una certa sensazione di controllo.

 

Come introdurreil BDSM nella relazione?

Ci sono molti video disponibili online. Io controllerei quelli e farei qualche ricerca. Io riferisco anche spesso i miei clienti ai doms, e lascio che i doms mostrino loro il modo sicuro di giocare. Si può avere una sessione con un dom, che dimostrerà le corde e diversi tipi di esercizi che si possono fare in camera da letto. Ecco uno scenario: una persona – giocando il dom (la persona al potere) può fingere di essere il CEO di una società e il sottomesso può essere un impiegato. Non c'è assolutamente nulla di cui aver paura quando si parla di BDSM. La gente pensa che sia doloroso. Ma, in realtà, il BDSM copre tutto, dal gioco di ruolo alle sculacciate, al legare il tuo partner e stuzzicarlo con una piuma. Si può andare pesante quanto si vuole – purché sia consensuale. Ma non è nemmeno necessario.

 

Come gestire sicurezza e con sensualità nel BDSM?

Il gioco BDSM è sempre consensuale. Lavoro con le coppie per creare una parola di sicurezza – nel senso che ogni volta che uno di loro dice quella parola, quello che sta succedendo deve fermarsi. Non si fanno domande. Si suppone anche che parlino in anticipo. La scena giocata non dovrebbe essere chiara in modo da conoscere i limiti dell'altro. Quando hanno appena iniziato, devono discutere la scena in anticipo e stabilire cosa succederà.

 

Come affrontare l'argomento BDSM con il partner?

Consiglierei di andare da un terapista sessuale positivo e parlarne lì. Oppure, se vi sentite abbastanza a vostro agio, parlerei semplicemente con il vostro partner – e vi consiglio di iniziare in piccolo. Dite: "Avrei voglia di diventare un po' più trasgressivo in camera da letto – forse qualche gioco di ruolo o sculacciate". Sono una grande sostenitrice dei terapisti sessuali, credo siano incredibilmente utili. Possono davvero aiutarvi a partire bene.

 

Se cerchi un partner con il quale esplorare il mondo BDSM affidati a siti di incontri affidabili e sicuri come lafrusta.it: clicca su questo link per scoprire come iscriverti!

I migliori alimenti per il mal di testa

Non hai un antidolorifico a portata di mano quando senti un mal di testa in arrivo? Finché sei vicino a una cucina ben fornita, puoi stare tranquillo. Quello che la maggior parte delle persone non capisce è che ci sono molti rimedi naturali per il mal di testa che puoi trovare nella tua dispensa. Proprio così! I migliori cibi per il mal di testa possono effettivamente prevenire l'insorgere del mal di testa.

Qui, diamo un'occhiata agli alimenti supportati da prove scientifiche che possono prevenire e alleviare il dolore del mal di testa.

 

Patata russa

Strano, ma vero: bocca secca = mal di testa debilitante. Sì, è vero, una delle cause principali del mal di testa è la disidratazione. E spesso, quando il tuo corpo ha bisogno di acqua, ha anche bisogno di elettroliti come il potassio. Una volta che hai dato al tuo corpo le sostanze nutritive di cui ha bisogno, il dolore probabilmente si attenuerà. Quindi, la prossima volta che sentite un mal di testa in arrivo, cuocete una patata russa e godetevela con tutta la buccia! Una patata grande contiene più di tre volte la quantità di potassio di una banana (che è spesso considerata la fonte più potente). E poiché una patata è composta per circa il 75% di acqua, è anche molto idratante!

 

Cetriolo

Composto dal 97% di acqua, il potente cetriolo è un'altra verdura che può aiutarti a rimanere idratato e senza mal di testa. Affettane un po' e gustalo con l'hummus o combinalo con pomodori, cipolla rossa, olio d'oliva, aceto di vino rosso, origano e pepe nero per una semplice insalata estiva.

 

Ciliegie

Se sei incline ad avere mal di testa in un certo momento della giornata o dopo una certa attività (come l'uso eccessivo del computer), allontana il dolore sgranocchiando alcune ciliegie. Non solo i frutti rossi e vibranti forniscono al tuo corpo un po' di H2O per tenere lontano il dolore legato alla disidratazione, ma contengono anche composti che si convertono in ossido nitrico nel sangue, un gas naturale che può aiutare a proteggere da cefalee da tensione ed emicranie. Anche la barbabietola e il suo succo avranno lo stesso effetto.

 

Cereali integrali fortificati

Secondo la U.S. National Library of Medicine, consumare quantità adeguate di riboflavina (vitamina B2) può aiutare a tenere a bada le emicranie. Per fortuna la maggior parte dei cereali sono fortificati con questo nutriente, quindi è super facile introdurlo nella tua dieta quotidiana. Wheaties, Fiber One e All Bran sono tutti approvati da Eat This e traboccano di questo nutriente calmante. Sei curioso di sapere quali cereali evitare? Guarda il nostro rapporto speciale sui cereali per la colazione più malsani.

 

Peperoni piccanti

Se i tuoi mal di testa tendono a tenerti in disparte per ore, potresti prendere in considerazione di sgranocchiare qualche boccone piccante per accelerare il processo di recupero – se il dolore deriva dalla congestione, almeno. Se il mal di testa è dovuto alla congestione del seno, i cibi piccanti possono aiutare a diminuire la pressione e ad aprire le vie respiratorie, il che aiuta a diminuire il dolore, spiega la dietista registrata Erin Palinski-Wade. Sei interessato a fare un tentativo? Aggiungete un po' di salsa piccante o di peperoncino a una frittata o a un burrito fatto in casa, o provate uno di questi modi creativi di mangiare la salsa piccante.

 

Semi di zucca

Il magnesio, che si trova in abbondanza nei semi di zucca, nelle noci del Brasile e nelle mandorle, può allontanare il dolore alla testa rilassando i vasi sanguigni. (Solo una mezza tazza di semi di zucca fornisce quasi il 100% del tuo fabbisogno giornaliero di magnesio). Altri fatti divertenti sul nutriente essenziale: Il magnesio è responsabile di oltre 300 reazioni biochimiche nel corpo, comprese le funzioni cerebrali e muscolari. Ignorate il bisogno del vostro corpo e non vi ritroverete solo con il mal di testa. Anche i dolori muscolari e l'affaticamento generale sono indicatori comuni del fatto che non stai ricevendo abbastanza di questo nutriente nella tua vita.

 

Farina d'avena e riso integrale

Anche se avere mal di testa di tanto in tanto è normale, averli ogni giorno dopo aver intrapreso un piano di perdita di peso a basso contenuto di carboidrati è un segno che potresti aver esagerato. "I carboidrati non richiedono alcuna elaborazione aggiuntiva per produrre glucosio, quindi mantengono i livelli di zucchero nel sangue in modo abbastanza efficace", dice la dietista registrata Isabel Smith. "Tuttavia, quando non si mangiano abbastanza carboidrati, i livelli di zucchero nel sangue possono abbassarsi e causare mal di testa". Incorporare alcuni prodotti ricchi di carboidrati e acqua come mele, pere e carote per mantenere i chili persi, evitando i mal di testa.

Come migliorare le tue prestazioni a letto con una Milf

Quando giovani uomini si approcciano a donne più grandi spesso si trovano intimoriti dal punto di vista sessuale. Prima di tutto, perché le milf sanno bene cosa vogliono. Inoltre, sono più a loro agio con diverse posizioni sessuali e raramente hanno tabù che le frena. Inoltre, sono spesso sicure del loro corpo rispetto alle donne più giovani ed è questo che le rende estremamente eccitanti.

Quindi, se sei un giovane uomo con un forte impulso sessuale, continua a leggere per altri suggerimenti e consigli su come migliorare il sesso con una milf.

 

Sii avventuroso

Quando comunichi con una milf sulle sue aspettative e su ciò che le piace, ti farai un'idea abbastanza chiara di quanto sia selvaggia. Inoltre, se hai già fatto sesso con lei qualche volta, potresti avere già un’idea. Le piace il sesso avventuroso? Se sì, chiedile se le piacerebbe provare qualcosa di nuovo. E su questa nota, se lei ha qualche idea su come rendere ancora più eccitanti le cose a letto, fai in modo di accontentarla! In molti casi, il sesso è tutta una questione di spontaneità e apertura mentale. Non sai mai cosa potrebbe piacerti. Basta tenere a mente che non tutte le milf sono appassionate di sesso perverso e avventuroso, e potreste non esserlo nemmeno voi. Nessuno di voi due dovrebbe sentirsi sotto pressione facendo qualcosa che non vuole. Ma se siete disposti a farlo, perché non espandere i vostri orizzonti? Un atteggiamento spontaneo potrebbe davvero elevare la relazione sessuale.

Parlando di spontaneità, a volte, il sesso migliore non è pianificato. Quando prendete l'abitudine di fare sesso all'ultimo minuto o di chiamarvi a vicenda, le cose si fanno eccitanti davvero. Naturalmente, molte donne hanno bisogno di un po' di tempo per eccitarsi completamente. Il sesso all'ultimo minuto non significa che si possono saltare i preliminari, necessariamente, ma può comunque sembrare molto avventuroso.

 

Resistenza

Per ragioni già menzionate, una milf sexy non vuole una scopata di cinque minuti. Per migliorare il sesso con una milf devi costruire la tua resistenza e durare più a lungo. Altrimenti, rischi di lasciare la tua sexy partner delusa. Non vuoi farla arrabbiare con preliminari sensazionali, per poi lasciarla delusa dalla portata principale.

 

Consigli extra

  • Meditazione. Iniziate a meditare 10 minuti al giorno in modo da poter essere più presenti nel momento. La meditazione ti aiuta ad uscire dalla tua testa ed entrare nel momento presente. Ti permette di sviluppare una connessione più profonda con il tuo corpo, così sei in grado di controllare il ritmo delle tue prestazioni sessuali prima di esplodere accidentalmente. Come bonus aggiuntivo, la meditazione aiuta a ridurre lo stress, aumentando la tua libido.  
  • Rafforza i tuoi muscoli di kegel. Questi sono i muscoli del pene che stringete per trattenere la pipì. Esercitati a stringere questi muscoli per un minuto alla volta, poi rilascia. Fai cinque serie di questo al giorno. Aiuterà a rafforzare le vostre erezioni, rendendo più facile durare più a lungo a letto.

 

  • Prova nuove posizioni. Considera di adottare alcune delle posizioni che rendono più facile per gli uomini durare più a lungo. Queste includono il cucchiaio, il fianco a fianco o qualsiasi posizione in cui siete entrambi seduti. Queste posizioni sono più adatte a spinte più lente e vi permettono di godervi l'esperienza più a lungo.
  • Non essere un martello pneumatico. Stai facendo sesso con una milf, non fare il martello pneumatico in un cantiere! Varia la velocità delle tue spinte, e anche smetti di spingere di tanto in tanto, muoviti invece con un movimento circolare dentro di lei. Questo conserverà la tua energia, ti aiuterà a durare più a lungo e aggiungerà anche una certa varietà all'esperienza.
  • Studia il sesso tantrico. Questa forma di rapporto è tutta una questione di connessione mentale e spirituale, oltre che fisica. I benefici riportati per gli uomini includono la capacità di durare ore a letto e sperimentare orgasmi multipli senza eiaculare.

 

Incontra le più belle e calde milf della tua città grazie al sito per incontri www.passionemilf.it!

Come migliorare il sesso per le donne

Uomini e donne hanno un modo completamente differente di vedere e vivere il sesso. Per questo motivo a volte ci si può trovare spiazzati davanti a partner che non sanno bene come gestire il rapporto sessuale o che al contrario si dimostrano troppo avventurosi o non rispettano i giusti “tempi”. Dai preliminari fino all’orgasmo c’è tutto un mondo da scoprire, fatto di fantasie sessuali, stimolazioni, emozioni, eccitazione e godimento che vale la pena godersi a 360 gradi. Qui di seguito ecco alcuni consigli per le donne per migliorare di gran lunga i rapporti sessuali.

 

Usa (e chiedi) più livelli di stimolazione

Potresti iniziare un dialogo sulla velocità o sulla pressione che il tuo partner gradisce quando lo accarezzi là sotto. E non trascurare il resto del corpo, la pelle è l'organo più grande del corpo, dopo tutto. "Mentre fai sesso orale o durante il rapporto sessuale, usa le tue mani per stimolare altre aree del corpo e chiedi al partner di fare lo stesso con te", consiglia Donaghue. Strofinate le loro cosce, lo stomaco e qualsiasi altro posto in cui vi hanno fatto sapere che gli piace essere toccati.

 

Se il tuo partner ha la prostata, prestagli attenzione

La prostata – la tipica ghiandola delle dimensioni di una noce situata tra il pene e la vescica di un uomo – è più spesso discussa in un contesto medico. Ma Donaghue, sessuologa, esorta le persone a non "vergognarsi o evitare questa potente parte del corpo che dà piacere. Può portare a orgasmi più grandi e persino multipli". Alcuni uomini sono in grado di provare un orgasmo prostatico – come sottolinea la Società Internazionale di Medicina Sessuale, questo si guadagna il soprannome di "punto G maschile". Si può massaggiare la prostata con le mani, o stimolarla analmente inserendo un dito o un sex toy pulito (è bene ottenere il consenso prima di provare, naturalmente).

 

Il lubrificante fa andare tutto più liscio

Non è mai sottolineato abbastanza: il lubrificante è ottimo per gli adulti di ogni età. "Troppe donne agiscono sotto il falso presupposto che dovrebbero essere così "bagnate" da non "aver bisogno" di usare il lubrificante", dice Engle, sessuologa. "Questo è completamente sbagliato. Si dovrebbe usare il lubrificante a prescindere dalla situazione". Fare senza può portare a strappi vaginali, irritazione da attrito e dolore durante il sesso, spiega Engle. "Il lubrificante aiuta anche a far scorrere e scivolare tutto più facilmente, fornendo una barriera tra la pelle e le dita o i giocattoli sessuali", aggiunge.

 

Segui le tue fantasie

"Qual è la tua fantasia?" E’ una domanda a cui dovresti conoscere la risposta quando si tratta della tua vita sessuale. Le fantasie sessuali sono tutt'altro che insolite – infatti, qui ci sono otto delle più comuni. Donaghue chiama le fantasie le "parti più oneste della nostra sessualità". Anche se non tutte le fantasie devono essere messe in atto nella vita reale, possono servire come una guida preziosa. "I pensieri e le idee eccitanti nella tua testa, i tipi di porno che guardi e le cose che ti eccitano sono tutti aspetti importanti della tua psicologia sessuale", dice.

La frutta più ricca in proteine

È un'idea errata che si crede comunemente che il contenuto di proteine si possa trovare solo in fonti non vegetali. Le proteine sono chiamate i mattoni della vita. Mentre cerchiamo proteine soprattutto in fonti animali, ci sono anche alcuni frutti che sono una buona fonte di proteine, anche se tendono a fornire meno di altre fonti come la carne, i semi, le noci e le verdure. L'attuale valore giornaliero raccomandato di proteine è di 50 grammi al giorno. Una dieta ad alto contenuto proteico può aiutare a costruire la massa muscolare magra, contribuire all'aumento del metabolismo e anche migliorare l'immunità.

La frutta è uno dei modi più semplici per modificare la propria dieta per soddisfare il proprio fabbisogno proteico. Ciò che è più vantaggioso è che il contenuto di carboidrati presenti in questi frutti può anche aiutare a fornire energia e aiutare la sintesi proteica, che può essere poi efficacemente utilizzata per la riparazione muscolare, la crescita, la formazione e l'equilibrio.

Includere alcuni frutti, come bacche, albicocche, guaiave e prugne secche come parte del vostro piano dietetico ad alto contenuto proteico non è una cattiva idea. Leggete qui sotto per saperne di più.

 

Prugne

Le prugne secche ti aiutano a colmare la mancanza di proteine nel tuo corpo. Sono una fonte di energia di antiossidanti che combattono il cancro e di fibre, che aiutano a mantenere il peso e a tenere sotto controllo la pressione sanguigna. Sono anche benefiche per la salute delle ossa e della pelle. 100 grammi di prugne secche contengono 2,20 grammi di proteine.

 

Pesche

Le pesche portano in tavola molto di più del loro contenuto proteico. Una ricca fonte di beta-carotene, le pesche aiutano ad aumentare anche l'immunità e la vista. Sono anche una buona fonte di fibre, che aiuta a mantenere sano l'apparato digerente. Una tazza di pesche contiene 1,5 grammi di proteine.

 

Arance

Non solo vitamina C, le arance succose sono un'ottima frutta ricca di proteine su cui fare uno spuntino. Una porzione da 100 g di arance serve 0,9 g di proteine. In media, le arance sane possono fornire fino a 2g di proteine regolarmente. Poiché ha anche un alto contenuto di vitamina C e ha un punteggio relativamente buono su altri profili nutrizionali, può anche aiutare nella sintesi proteica e aumentare il vostro sistema immunitario. Assicuratevi di averle in abbondanza quando sono di stagione – il succo o la frutta cruda!

 

Cantaloupo

I cantalupo sono una specie di melone. Ricco di vitamine A, B, K e minerali, ha anche un contenuto proteico sano. Una porzione di 1 tazza di melone può fornire ovunque tra 0,8-1,5 grammi di proteine. Anche i semi presenti nella frutta sono ricchi di energia e possono essere aggiunti alle insalate e ai frullati per aggiungere una sana dose di sostanze nutritive ai vostri pasti.

 

Ciliegie (Secche)

A chi non piace mangiare le ciliegie? Ora c'è un altro motivo per mangiarle, senza sensi di colpa. A parte l'alto contenuto di antiossidanti nei minuscoli frutti rossi, le ciliegie sono ricche di proteine. Infatti, le ciliegie essiccate sono uno dei migliori frutti ad alto contenuto proteico su cui mettere le mani. Anche le quantità più piccole si confezionano in un sacco di bontà – circa 1,00 grammi per 1/4 di tazza di porzione.

 

Kiwi

Oltre a fornire una sana dose di proteine, i kiwi hanno una miriade di benefici per la salute da offrire che potreste non conoscere. 100 grammi di porzione di kiwi ha 61 calorie con 1,14 grammi di proteine con quasi il doppio della vostra vitamina C quotidiana.

 

Fichi

Con 0,8 grammi di proteine per 100 grammi, i fichi sono un classico frutto ricco di proteine. I fichi sono freschi o secchi. I fichi secchi forniscono più proteine per grammo, ma sono anche più ricchi di zucchero. Sono un'eccellente fonte di fibre, che vi aiuterà a sentirvi sazi e a tenere a bada le vostre voglie.

 

More

Le bacche sono tra gli alimenti più sani del pianeta. Una porzione di una tazza di more contiene due grammi di proteine, Essi contengono anche 7,6 grammi di fibre e un sacco di vitamine, minerali e antiossidanti, come la vitamina C, antociani, ferro, calcio, magnesio, vitamina A, potassio, vitamina E, vitamina K e folato sono piccoli razzi tascabili.

 

Jackfruit

Jackfruit è anche ricco di proteine. Contiene anche quantità significative di fibre alimentari, vitamina A, vitamina C e molti antiossidanti diversi. Grazie all'abbondanza di fibre in jackfruit, aiuta a mantenersi sazi a lungo. Contiene quasi 3 grammi di proteine per tazza.

 

Il vantaggio di andare a letto con casalinghe sole e annoiate

Molti uomini trovano l'idea di fare sesso con la moglie di un altro uomo un tabù. Ma pensaci: è probabile che lei vada a letto con qualcuno a prescindere e probabilmente non sai molto della sua relazione. Potrebbe essere molto trascurata o maltrattata a casa o ancora annoiata e tu potresti avere la possibilità di salvarla da tutto questo e dalla sua solitudine. Quando riesci a superare questo limite potrai finalmente vedere quali sono i benefici nell'uscire con una donna sposata.

 

Solo sesso

Uno dei migliori benefici si palesa se non stai cercando una relazione e vuoi solo sesso. Quando inizi una relazione con una donna sposata accade proprio questo. La maggior parte delle donne dicono che vogliono solo ed esclusivamente sesso, ma le loro emozioni alla fine avranno la meglio e non è escluso che vorranno di più da te. Questo non accade con le donne sposate. Non vorranno qualcosa a lungo termine perché sono già legate da una relazione a lungo termine.

 

Privacy

Un altro vantaggio è che le relazioni con le donne sposate sono molto segrete e private. Questo significa che non c'è bisogno di portarle fuori per un appuntamento. I vostri appuntamenti consistono semplicemente nell’incontrarsi e scopare. Cosa vorresti di meglio?

 

Esperienza

Le donne sposate sono anche molto più esperte e a loro agio con se stesse rispetto alla maggior parte delle donne single. Dopo essere state con lo stesso uomo per anni e anni, hanno superato le loro insicurezze e hanno imparato ad accettare i loro corpi. Per non parlare del fatto che lei saprà esattamente quello che vuole perché è quello che sente che le manca nel suo matrimonio. Sarà sessualmente aggressiva e farà in modo che entrambi otteniate esattamente ciò che volete e di cui avete bisogno a letto.

 

Riservatezza

Infine, quando sei con una donna sposata sei in una posizione di controllo e potere. Lei è quella che ha più da perdere, quindi quando sei pronto a chiudere la relazione, lei non può fare nulla senza rischiare il suo matrimonio. Non vorrà rischiare di essere scoperta quindi si assicurerà di non fare mai nulla a te che possa mettere in pericolo la sua attuale relazione. Tutto nella vostra relazione sarà semplice e andrete sempre dritto al punto per evitare complicazioni o rischi.

 

Non sei ancora convinto?

Se non sei ancora convinto dei benefici che si ottengono andando a letto con una casalinga, allora è il momento di fare un tentativo per vedere con i tuoi occhi. Iscriviti al sito maturacercauomo.com: una volta dentro avrai la possibilità di contattare centinaia di casalinghe e donne mature della tua città per iniziare una relazione di solo sesso.  

Ricorda: le casalinghe sono generalmente donne che si prendono molta cura di se stesse, molte sono anche considerate "mogli trofeo" dai loro mariti per il loro aspetto. Sfortunatamente per loro, i loro mariti sono uomini impegnati e non hanno il tempo di dare loro l'attenzione di cui hanno bisogno. Questi sono i tipi di donne mature che probabilmente vedrai quando ti iscrivi sul portale Matura Cerca Uomo. Il modo migliore per saperlo con certezza è quello di iscriverti e vedere di persona!